giovedì 31 maggio 2012

Precisazione

Sarà forse una precisazione ridondante, ma pare che l'azione futurista che ha avuto luogo al Salone del Libro e l'articolo di Bartezzaghi abbiano un po' confuso le acque. Quindi chiariamo. 

A parte le fascette realizzate appunto per il Salone e pubblicate in quei giorni, tutte le fascette e i materiali promozionali che trovano posto sul blog sono veri. È comprensibile che avendo a che fare col rutilante mondo del marketting editoriale, a volte sia difficile distinguere la realtà dalla fantasia, ma si tratta appunto di pura e semplice realtà.


3 commenti:

  1. Precisiamo anche che la doppia T in marketting non è una svista, vero?

    RispondiElimina
  2. Perché? Si scrive con una t sola? ;-)

    RispondiElimina